Nitra

Nitra
La regione e la città di Nitra hanno avuto un ruolo fondamentale nella storia della formazione del popolo Slovacco. Il territorio è prevalentemente pianeggiante, interrotto da piacevoli colline ed è considerata la regione più calda della Slovacchia.
Altri fiumi sono: Vah, Hron Ipel e Žitava.
La regione si estende su La zona agricola è molto sviluppata nel sud-est della Regione, sulle rive del Danubio e sulla Žitna isola ( la più grande isola fluviale in Europa) che si trova al confluire dei fiumi Danubio e Piccolo Danubio, ricco di acque sotterranee, grazie ai quali la regione è ricca di sorgenti termali.
una superficie di 6343 km2, ovvero sul 12.9% del territorio slovacco.

Nitra
La città di Nitra è considerata la culla del cristianesimo slavo. Si è formato qui, con l’unione del principato di Nitra e della Moravia, il primo stato feudale della grande Moravia. Sempre a Nitra fu consacrata la prima chiesa.
Tuttavia l’avvenimento principale della storia della Grande Moravia avvenne durante il regno di Rastislao nel 863 quando arrivarono dall’impero Bizantino due preti Cirillo e Metodio.

Nitra
I due portarono la fede cristiana, crearono la prima scrittura slava – glagolica- e tradussero i testi liturgici nella lingua slava.
Un'altra testimonianza importante sono le lettere di Zobor datate 1111 che testimoniano l’esistenza del più antico monastero benedettino della Slovacchia.

Per maggiori informazioni consigliamo di visitare il sito ufficiale della città: www.nitra.sk

NitraNitra IINitra III



Consolato Onorario della Repubblica Slovacca (Giurisdizione sulla Regione Lombardia)
Sede: 20121 Milano Via Filippo Turati, 6   Tel. +39 02 393 25866   Fax +39 02 393 14741